La scuola di cottura della bistecca

Non è necessario essere cuochi esperti per cuocere una bistecca davvero buona. Ciò che conta è la scelta della materia prima (ad es. carne biologica), la padella giusta e il rispetto di quattro semplici regole per la cottura.

Quattro passaggi per ottenere una bistecca perfetta:

fissler teaserbild1 steakschule 10

1. Preparazione

La carne da cuocere deve essere a temperatura ambiente. Togliere la carne dal frigorifero circa mezz’ora prima di cucinarla, ma non si deve salare (il sale infatti sottrae liquidi alla carne) o pepare (il pepe brucia in padella). Consiglio extra: la bistecca risulta particolarmente succulenta se si avvolge attorno a essa una fetta di pancetta, fermandola bene con spago da cucina.

fissler teaserbild2 steakschule 10

2. La temperatura di cottura ideale

Riscaldare la padella in acciaio inossidabile a fuoco medio senza olio. Attendere da tre a quattro minuti ed eseguire il test della goccia d’acqua. Si tratta di usare semplicemente le proprie dita per lasciar cadere qualche goccia di acqua fredda nella padella: se e gocce “danzano” in circolo sotto forma di perline, la padella è alla giusta temperatura. Passare velocemente la padella con carta da cucina e aggiungere l’olio, se desiderato.

fissler teaserbild4 steakschule 11

3. Iniziare la cottura

Mettere la bistecca in padella e schiacciarla brevemente con una paletta. Non utilizzare il forchettone, perché gli oggetti appuntiti danneggiano la carne, i succhi fuoriescono e la bistecca si asciuga.

fissler teaserbild3 steakschule 11

4. Attendere e girare

Ora arriva il momento più difficile quando si cuoce una bistecca, perché solo quando la bistecca “si stacca da sola” dal fondo della padella si può girare e abbassare il calore. Una bistecca di due centimetri di spessore può essere girata dopo circa due minuti e cotta dall’altro lato per due minuti. La carne ora ha una crosticina sottile all’esterno, all’interno è succosa e rosa. Viene definita non troppo cotta. Se si preferisce al sangue non si deve cuocere così tanto.

Una bistecca è ben cotta se i succhi che rilascia quando viene tagliata non sono più sanguigni. La regola del pollice è quella secondo cui si deve cuocere una bistecca un minuto per ogni centimetri di spessore. Si può determinare il grado di cottura di una bistecca premendola lievemente con la paletta (elastica = al sangue; lieve resistenza = non troppo cotta, rigida = ben cotta). Poco prima della fine del tempo di cottura si può insaporire la carne con sale e pepe.

Si possono scaricare istruzioni più dettagliate qui.




Contatti

Contatto Avete domande, suggerimenti o richieste relativi ai nostri prodotti? Il Servizio Clienti Fissler sarà felice di aiutarvi.

» Contatti

Ricerca rivenditore

Cercate un rivenditore specializzato per prodotti Fissler? Qui trovate la funzione di ricerca dei rivenditori a livello internazionale.

» Ricerca rivenditore